Fabrizio Callai, nato a Rapallo nel 1980, si diploma nel 2005 con il massimo dei voti in Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio Statale di musica “N. Paganini” di Genova nella classe del M° F. Dellepiane e nel 2009 consegue brillantemente anche il diploma in Didattica della musica presso il medesimo Conservatorio. Dal 2008 è direttore musicale e docente presso la Scuola Germanica di Genova. Titolare dei Grand’Organi nelle Basiliche di S.M. Assunta in Carignano e N.S. delle Vigne nel capoluogo ligure e già organista nella Basilica di S. Andrea della Valle in Roma, è attivo come compositore, solista, direttore d’orchestra e di coro. Si perfeziona nella direzione con i Maestri M. Guidarini, A. Tappero Merlo, F. Macelloni, M.Salvi e presso i corsi internazionali di Orvieto. Tra le sue opere più importanti, gli Oratori per soli, coro e grande orchestra “L’Annunciazione” (2001), “In Coena Domini” (2005), “Simon Petrus” (2006), “Gloria in Excelsis” (2011), più volte eseguiti sotto la direzione dell’Autore, ed il “Concerto per organo e orchestra” (2011) scritto ed eseguito in occasione del restauro del monumentale organo Hermans-Bianchi-Lingiardi della Basilica di Carignano con il M° G. Parodi come solista. Ha collaborato, o collabora tuttora, come pianista preparatore ed accompagnatore con A. Cupido, G. Ravazzi, L. Maragliano, G. Pastine, e, in qualità di direttore o solista con svariate Associazioni ed Enti tra i quali l’Università degli Studi di Genova (in occasione delle “giornate del Patrimonio” nel circuito dei Palazzi dei Rolli), gli Amici del Teatro Carlo Felice, gli Amici di Paganini, gli Amici del Loggione del Teatro alla Scala di Milano, l'Associazione G. Rossini di Voghera, il Festival “Ultrapadum”, la Venerabile Cappella Musicale Liberiana della Basilica papale di S. Maria Maggiore di Roma, l’Opera-en Oratoriumkoor, Nederland ecc. Ha suonato con il celebre violoncellista tedesco Thomas Beckmann per una serata di beneficenza sotto l'egida della Caritas genovese.
 Ha pubblicato presso l’editore De Ferrari il volume “Il poeta della musica” biografia del M° Mons. G.B. Campodonico, figura di spicco nel panorama musicale ligure, ed ha al suo attivo il Cd “Gli Organi della Basilica di S. M. Assunta in Carignano” (2011) ed un altro con arie d'opera italiana e francese con il tenore Mauro pagano e l'orchestra della Cappella musicale Sauliana. Ha frequentato i corsi di musicologia e paleografia musicale presso la Facoltà di Musicologia di Cremona e collabora con articoli di carattere musicale con diverse riviste specializzate (La Casana, Arte organaria e organistica). Ha censito e catalogato il fondo musicale dell'archivio Durazzo Giustiniani di Genova contenente un cospicuo corpus di manoscritti inediti del M° Angelo Mariani (1821-1873), compositore e massimo direttore d'orchestra ottocentesco in Italia. È stato più volte organista incaricato presso gli organi delle Basiliche romane di S. Paolo fuori le Mura e S. Pietro in Vaticano in occasione delle visite “Ad limina” della Conferenza episcopale ligure. Nel marzo del 2014 ha conseguito il secondo premio al “Concorso internazionale di composizione musicale sacra Benedetto XVI” di Roma. Il brano premiato, dopo l’esecuzione nella Capitale, è stato ripreso nel novembre del 2014 presso la Saint Patrick’s Cathedral di New York. Nel maggio del 2016, a cura dell’Ensemble vocale Simone Molinaro, un suo “Ave verum” per coro misto è stato eseguito a Genova presso il Teatro Carlo Felice e, in occasione del “Festival del compositore”, a Palazzo Tursi. Per celebrare il 25° anno di attività, l'Eccles Organ Festival della Cattedrale cattolica di Salt Lake City (Utah) gli ha commissionato un importante pezzo per sestetto di ottoni, timpani ed organo (Preludio, Cantilena e Finale) che verrà eseguito il 13 Gennaio 2019.